Gli strumenti di socializzazione di
Maria Famiglietti

 

CHE COSA SONO - A CHE COSA SERVONO

Con l'espressione "strumenti di socializzazione" intendiamo qui riferirci ad alcune tecniche formalizzate e applicabili in differenti contesti didattici con lo scopo di raccogliere le risposte di un gruppo classe di fronte a un problema dato, organizzandole secondo criteri prestabiliti al fine di produrre nuove conoscenze condivise perché costruite attraverso il confronto rispetto al problema posto.

QUALI TIPI
Nei seguenti protocolli procedurali proporremo il percorso di applicazione di queste tecniche:
a) TA.CO.CA (Tabella Confronto Campione)
b) TA. DIA. GRUPPO. (Tabella Dialettica di Gruppo)
c) TA. VER. IPO. (Tabella di ricerca mediante formulazione e Verifica di Ipotesi
d) Brainstorming (Tempesta nei cervelli)

SINTASSI
Ciascuna di queste tecniche in ambito didattico possiede una propria specificità che ne consiglia l'uso a seconda di esigenze differenti. Vediamolo in sintesi:

TA.CO.CA.

  • la condizione essenziale di utilizzo di questa tecnica è quella di affrontare una problematica rispetto alla quale il gruppo classe non ha ancora avuto alcuna informazione da parte degli insegnanti
  • la finalità è quella di accertare le idee e le conoscenze eventualmente presenti nell'enciclopedia personale e/o nell'immaginario degli studenti ricavando il livello di partenza partecipativo.

TA. DIA. GRUPPO.

  • la condizione è quella di lavorare su una problematica già nota al gruppo classe (al termine dello studio di un modulo)
  • la finalità è quella di partire dalle risposte dei singoli studenti rispetto al problema posto per produrre, lavorando in piccoli gruppi, risposte più corrette ricche e articolate.

TA. VER. IPO.

  • la condizione è quella di lavorare sui dati di due o tre situazioni differenti appartenenti allo stesso insieme problematico
  • la finalità è quella di individuare dall'analisi e confronto dei dati un problema significativo e di formulare e verificare delle ipotesi aggregando e confrontando fra loro gli stessi dati al fine di dare una possibile soluzione al problema.

Brainstorming

  • la condizione è quella di dover affrontare una situazione problematica complessa al cui interno non emergono i veri problemi
  • la finalità è quella di far emergere attraverso una serie alternantesi di domande positive e negative i veri problemi, e di definirli nelle loro componenti al fine di prendere decisioni "qui ed ora" sul "chi fa che cosa".

home
protocolli
progetti